etichettatura per gli USA

Dal 1 gennaio 2020 è obbligatoria la nuova etichettatura nutrizionale per gli alimenti presenti sul mercato Usa. Le PMI con un fatturato in Usa inferiore a 10 milioni di dollari l’anno, hanno un anno di tempo in più, fino al 1 gennaio 2021.

Le nuove regole per la stesura dei Nutrition Facts riguardano sia l’aspetto grafico, rigidamente stabilito per legge, che i nutrienti da dichiarare.

Le principali novità riguardano l’obbligo di dichiarare gli zuccheri aggiunti, obbligo che ha trovato forti resistenze da parte delle industrie alimentari. Inoltre sono cambiati i micronutrienti da dichiarare: sono entrati la vitamina D e il potassio, mentre non vengono più richieste la vitamina A e C.

Sono aggiornati anche i valori di riferimento per molti nutrienti, i Reference Values. Sono state modificate inoltre le quantità di riferimento per il calcolo dei Serving Size, per adeguarli alle nuove modalità di consumo.

Contattateci per una consulenza competente, creativa e personalizzata
per ottenere i migliori risultati contenendo i costi.

I principali servizi offerti:

♦ Individuazione  delle analisi nutrizionali necessarie da eseguire in un laboratorio accreditato: spesso non occorre analizzare tutti i nutrienti in quanto, per la natura dell’alimento, non sono presenti. Limitando le analisi a quelle indispensabili si contengono i costi.
♦ Stesura della sola tabella Nutrition Facts secondo le nuove regole con i requisiti grafici obbligatori, usando il format grafico più idoneo al vostro pack.
♦ Stesura dell’etichettatura completa in regola con tutta la normativa Usa per le diciture obbligatorie e volontarie.
♦ Assistenza all’Agenzia grafica per la preparazione dei testi e l’impostazione grafica della confezione.