Pasta e ceci alla romana

Ingredienti per 4 persone:

250 g di ceci secchi
200 g di cannolicchi 
2 o 3 pomodori pelati 
4-5 filetti di acciuga 
3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva 
2 spicchi d’aglio 
rosmarino 
sale e pepe.

pasta e ceci

Lavate i ceci e metteteli in ammollo in abbondante acqua tiepida con una puntina di bicarbonato per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo, sciacquateli bene e metteteli sul fuoco con 1 litro e mezzo di acqua fredda, uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino. Lasciateli cuocere a fuoco moderatissimo per circa due ore e mezzo, finché saranno teneri [tre quarti d’ora con la pentola a pressione], salandoli soltanto nell’ultima mezz’ora. Quando i ceci sono cotti, scaldate l’olio in una casseruola e fate rosolare dolcemente un trito finissimo fatto con uno spicchio d’aglio e le foglioline di un rametto di rosmarino. Dopo un minuto, unite i filetti d’acciuga e fateli disfare nell’olio prima di unire anche i pomodori sminuzzati. Fate cuocere la salsetta per una decina di minuti quindi versate nella casseruola i ceci con tutta l’acqua di cottura. Appena riprende l’ebollizione, unite la pasta e terminate la cottura. La minestra dovrà risultare molto densa, quindi regolatevi con eventuali aggiunte di acqua calda prima di buttare la pasta. Servitela ben calda completandola con un’abbondante macinata di pepe.

Comments are closed.