Trenette con vongole e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

350 g di trenette
600 g di vongole
400 g di zucchine piccole e freschissime
3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 spicchi d’aglio
1 bustina di zafferano
sale e pepe.

trenette vongole

Sciacquate più volte le vongole quindi mettetele a bagno in abbondante acqua tiepida leggermente salata per almeno un paio d’ore. Lavate le zucchine, spuntatele alle estremità e tagliatele a fettine sottili [circa 2 mm] lasciandole cadere su un canovaccio pulitissimo. Allargatele e lasciatele all’aria fino al momento di cuocerle per asciugarle, almeno in parte, dell’acqua di vegetazione. Mettete le vongole in una casseruola con il coperchio e lasciatele sul fuoco fino a quando si saranno tutte aperte quindi tiratele su con una schiumarola conservando l’acqua che avranno emesso dopo averla filtrata. Sgusciatele, scartate quelle rimaste chiuse e conservatene una decina intere per decorare il piatto. Scaldate l’olio in una padella antiaderente e, a fuoco moderato, fatevi imbiondire gli spicchi d’aglio spellati e leggermente schiacciati. Scartate l’aglio, versate le zucchine, salatele poco e fatele friggere a fiamma vivace mescolandole quasi continuamente fino a quando avranno preso colore. Quando sono pronte tiratele su e tenetele da parte. Mettete a cuocere le trenette. Versate nella padella il liquido delle vongole, diluitevi lo zafferano mescolando bene e lasciate restringere il sugo a fuoco vivace fino a ridurlo della metà. Unitevi le vongole sgusciate, mescolate e versate nella padella le trenette scolate al dente, le zucchine e una generosa macinata di pepe. Fate saltare il etutto per un minuto mescolando bene e servite la pasta caldissima sormontata dalle vongole intere lasciate da parte.

Comments are closed.